V

Visto che voi siete cosi timidi nel proporre… allora continuo io sperando che le mie scelte incontrino i vostri gusti 🙂

Paysages dHolga - Nino Cannizzaro

Paysages d'Holga - Nino Cannizzaro

Nino Cannizzaro mi è piaciuto fin dalla sua prima foto postata nel nostro gruppo su Flickr; e mi fa particolarmente piacere che una persona di questo talento faccia parte di Holgatography, pertanto lo ringrazio. Di Nino mi piace in particolar modo il mood che riesce a trasmettere giocando con colori e doppie esposizioni come nei Paysages d’Holga (si veda a fianco): grande morbidezza, quasi acquarelli accennati su di una tela . Un mix sapiente fatto di scelta di pellicole (scadute) e situazioni paesaggistiche ben colte e sicuramente pre-visualizzate (come sapete credo al caso fino ad un certo punto; al punto in cui l’imprevisto “toy camera” ci permette di arrivare, il resto è comunque arte e capacità di gestire lo strumento pur con le sue imperfezioni e inesattezze o mancanze).

Mi piace anche nei suoi BN che sanno raccontare magistralmente la quotidianità e i gesti dell’Uomo (vedasi sempre il suo set su Flickr). In sintesi un Holgatographer degno di questo nome ma prima di tutto un fotografo degno di note molto al di sopra della media e della normalità. Parere personale, ovviamente. Ma spero condiviso dalla maggioranza di voi. Benvenuto quindi in Holgatographers, Nino: per ora pochi nomi ma buoni. Molto buoni. E complimenti per il tuo lavoro!  Qui Nino su Flickr.

Non sono presenti commenti