I

weekend_poster_foto_okIl piacere dello stare insieme, il piacere di vivere la passione della fotografia nel contesto di ambienti grandiosi, il piacere di condividere le proprie esperienze con altri amici. Il piacere di visitare nuovi luoghi o di rivisitare in modo nuovo luoghi conosciuti. Il piacere di scoprire che tempo, spazio, silenzio, osservazione, pensiero, non sono solo parole ma elementi fondamentali e irrinunciabili per raccontare una montagna, un torrente, una valle, un bosco, una cascata, una nevicata, una nebbia, un temporale. Il piacere di riuscire ad arrivare a realizzare un solo scatto, quello giusto, quando serve, quando la visione è veramente la propria visione. Il piacere di riuscire a rinunciare a quello stesso scatto, quando l’ispirazione non arriva, consapevoli di aver fatto una buona scelta. Il piacere di riuscire a dare alla tecnica il giusto peso, per quello che è utile, senza eccessi. Il piacere di porsi in modo equilibrato nei confronti della natura che ci circonda, accettandone e apprezzandone i ritmi. Il piacere di discorrere di filosofia, di pittura, di rapporto uomo/natura, di Sublime.  Il piacere di prendere gradualmente coscienza del proprio modo di fotografare, di raccontare.Il piacere di condividere la camera di un rifugio con persone fino ad allora sconosciute e ritrovarle amiche dopo poche ore. Il piacere di parlare e relazionarsi con persone e professionisti che vivono quotidianamente la fotografia o la montagna. O entrambe. Il piacere di apprendere in modo semplice e naturale, non attraverso frasi fatte ma per osmosi, influenza reciproca, scambio di idee. Il piacere di non avere un asettico e unidirezionale rapporto “maestro/allievo”, ma un naturale passaggio di conoscenza, frutto dello stare insieme. Il piacere di scoprirsi “unici” qualunque sia il proprio livello fotografico. Il piacere di conoscere e apprezzare le tradizioni e i sapori dei prodotti locali di ogni luogo visitato, i gesti e le mani che li realizzano. Tutto parte di un racconto. Il piacere di aver passato dei momenti che valgono, in totale relax; il piacere di aver aggiunto una nuova esperienza alla propria vita, nuove competenze alla propria passione e nuovi amici alla propria rubrica. E mentre si torna a casa ripensarci con un po’ di malinconia, un sorriso, e la voglia di condividerla con chi non c’era. -|

Ebbene si. Dopo alcuni più o meno celati “test” sulla formula proposta e che hanno trovato positivo riscontro tra i partecipanti – non ultimo quello recente al Rifugio Segantini ( 20 partecipanti), nascono ufficialmente i miei “Incontri Fotografici (di puro piacere)“, dedicati a fotografi di ogni livello, interessati al soggetto “montagna”, purché in possesso delle nozioni base della fotografia di paesaggio e in grado di gestire tecnicamente la propria attrezzatura, qualunque sia, dall’iphone alla più avanzata macchina.
Non sono propriamente dei “workshop”, così come questi vengono solitamente intesi ovvero orientati prettamente alla tecnica fotografica; sono momenti di condivisione di conoscenza e di confronto tra persone accomunate da due specifiche passioni.
Gli incontri, di uno o più giorni, organizzati in ambienti di montagna, in Rifugi o altre strutture, sono focalizzati sulla mia personale visione del vedere e del percepire questi grandiosi paesaggi; visione che muove dalla filosofica interpretazione del Sublime (tema centrale di ogni mia conferenza) celato in ogni paesaggio di montagna, e sui cinque elementi che da sempre guidano la mia fotografia ovvero tempo, spazio, silenzio, osservazione, pensiero. Concetti che nel corso di ogni appuntamento rendo pienamente disponibili e comprensibili ai partecipanti, non attraverso un asettico e unidirezionale rapporto “maestro/allievo”, ma con un naturale passaggio di conoscenza durante i momenti di discussione comune o sul campo mentre si fotografa, tra me e i partecipanti e tra i partecipanti stessi, affinché ognuno possa trovare la propria dimensione “fotografica” e il proprio Sublime. Puro piacere del fotografare vivendo la montagna, ciascuno con i propri ritmi, in totale libertà e relax. Vi aspetto 😉


I PROSSIMI INCONTRI |

18/20 settembre 2015
Arrivederci Estate
| Rif. G.Segantini Val d’Amola (2.373mt)
Alta Val Nambrone ( Pinzolo, TN)

02/04 ottobre 2015
Benvenuto Autunno 
| “Amori & Colori”
Zoldo Alto – Val di Zoldo ( BL)

Programmi dettagliati, costi & c.  riguardo a questi incontri, verranno comunicati nel corso dei prossimi giorni/settimane. Seguitemi qui o nella mia pagina Facebook per aggiornamenti. Se volete avere informazioni preventive riguardo ai due incontri indicatila mia mail è sempre aperta 😉 albertobregani@gmail.com

_____
Pelmo dalla Val Fiorentina
©AlbertoBregani

Ci sono 0 commenti


Rispondi a (b)ananartista SBUFF Annulla risposta