Conferenze


Nel corso degli anni ho incontrato alpinisti, fotografi, appassionati di montagna e di fotografia. Ho parlato per loro a seminari e conferenze, in aziende, ad eventi, incontri e workshop. Con loro ho poi camminato e condiviso emozioni nei miei weekend fotografici, per trasmettere il mio modo di vivere “Montagna e Fotografia“. Sono stato ospite di associazioni alpinistiche, di circoli fotografici, di Club Alpini Italiani; di grandi e piccole librerie, di scuole di fotografia per parlare con giovani aspiranti Ansel Adams. Ho partecipato a prestigiose manifestazioni, con altrettanti prestigiosi ospiti, in hotel modernissimi o deliziosi chalet in montagna. In occasioni pubbliche e private. Ciò che resta, di tutto ciò, è l’aver sempre trovato orecchie attente nell’ascolto, mani sincere a complimentarsi e sorrisi di nuove amicizie, unite da una passione comune. A tutte queste persone va il mio più sentito ringraziamento.


Comunicare / Coinvolgere / Trasferire / Emozionare

Ascoltare un fotografo professionista parlare del proprio lavoro, raccontare i progetti realizzati può essere un viaggio estremamente interessante, formativo, per nulla noioso; specialmente quando questi comunichi in modo coinvolgente, dinamico, partecipativo. Quando l’esposizione dei contenuti, il tono, la terminologia e il linguaggio siano ogni volta attentamente tarati sul tipo di pubblico al quale si rivolge. Lo è poi ancora di più se questo fotografo apre tutte le porte della sua conoscenza, affinché chiunque possa entrarvi e carpire ciò che può servirgli per accrescere la propria passione e migliorare l’approccio alla fotografia. Può inoltre essere appassionante scoprire il grande lavoro che sta dietro la realizzazione di un progetto, attraverso aneddoti e video di backstage appositamente realizzati. Infine, può rivelarsi una profonda esperienza emozionale da vivere grazie alle immagini che scorrono, alle parole che vengono dette, alle suggestioni che sono nell’aria e che ognuno potrà cogliere a seconda della propria sensibilità.

Questo e altro sono quanto si respira nel corso delle conferenze di Alberto Bregani che da anni, con successo, condivide il suo fotografare, cercando di trasmettere e trasferire al pubblico il meglio della sua professione, senza alcun segreto. Il più delle volte, dicono, anche molto divertente.

PER OSPITARE UNA CONFERENZA DI ALBERTO BREGANI
Di seguito un elenco delle conferenze tematiche tra le più apprezzate in questi anni. Altri più specifici argomenti possono essere confezionati “su misura” in base alla tipologia del pubblico di riferimento e del soggetto che organizza (associazione, scuola, istituzione, evento, etc).  In entrambi i casi tutte le informazioni possono essere richieste ad Alberto Bregani via EMAIL. Al termine di questa pagina info su costi e logistica.


SOLOILVENTO | IL RACCONTO –  [ VEDI il Trailer video della conferenza – HD]
Sulle tracce della Grande Guerra a cento anni dal suo scoppio in Trentino
Schermata 2016-02-11 alle 21.45.33
Nelle immagini in bianco e nero di Alberto Bregani vive una partecipazione attenta e mai banale a ciò che ci circonda. Il suo è uno sguardo contemporaneo ai luoghi della Grande Guerra in Trentino. – Ugo Rossi, Presidente Provincia Aut. Trento

Due anni di progetto fotografico per la Provincia Autonoma di Trento lungo il fronte Austro-Ungarico trentino, seguendo i 520 chilometri del Sentiero della Pace. Decine di sentieri percorsi, per migliaia di metri di dislivello tra 0 e 3.400mt. Un intenso e impegnativo viaggio fotografico in bianco e nero, tra assenza e presenza, raccontato in una suggestiva serata densa di racconti ed emozioni. La preparazione di un progetto, l’ispirazione, la visione, il metodo, la realizzazione, le storie, gli aneddoti, i video, le fotografie. Due ore da vivere con grande intensità.


QUANDO LA LUCE RACCONTA IL SUBLIME
Un originale viaggio tra filosofia, montagna e fotografia
novellara_12_6
Un argomento trattato ed esposto in modo inaspettato, come mai avevo sentito raccontare la fotografia di montagna – (cit.)

Un bellissimo viaggio dentro la fotografa di montagna, passando attraverso la filosofia.
Luce come fotografia e  Sublime come Natura, Montagna, come rapporto dell’Uomo con essa. Un percorso che parte da lontano, dall’ “Inchiesta sul Bello e il Sublime” del 1756 di Edmund Burke e che, attraversando il Romanticismo, il Pittorialismo, passando per gli inizi della fotografa di montagna di fine ’800 e primi anni del ’900, giunge all’analisi di due personaggi fondamentali di questo genere, ognuno per sue caratteristiche: Vittorio Sella e Ansel Adams. Si conclude con l’analisi della fotografia di Alberto Bregani attraverso la visione dei suoi scatti più conosciuti e i video di backstage delle sessioni fotografiche in giro per cime e sentrieri. Una conferenza per entrare nel cuore dell’ispirazione e dell’interpretazione di questo tipo di fotografia, con moltissimi spunti, idee e consigli. (grande successo – 5° anno consecutivo)


BENVENUTI NEL MIO MONDO”
Storia di un fotografo di Montagna
La professione, lo stile, il metodo, la tecnica e le storie di un fotografo di montagna.
Schermata 2016-02-11 alle 21.44.10
“Per i tempi che si vivono oggi, pieni di colori immersi in un mondo digitale, il suo stile e il modo di fotografare risultano essere quasi innovativi. Con l’uscita del suo nuovo libro si conferma tra i più validi interpreti della fotografia di montagna in B&N – Oasis Magazine

Chi è un fotografo di montagna e di paesaggio?
Come lavora, con che tempi, con che attrezzatura? Quali sono gli aspetti logistici più importanti, quali le fonti? Da dove trae l’ispirazione per tramutarla in interpretazione originale e personale? Come crea la propria “cifra” fotografica? Questi alcuni dei temi, delle domande che vengono risolte nel corso di questa conferenza del tutto interattiva con il pubblico presente, attraverso esempi, fotografie e video. Una chiacchierata densa di argomenti, storie, aneddoti; una conferenza che si sa quando inizia ma non si sa… quando finisce.


COSTI
Serate ed eventi di Associazioni culturali, CAI, circoli fotografici o di montagna

Per ospitare una conferenza tra quelle indicate:  €.370,00 ( iva compresa)

Speciale “Scuole di fotografia”
Ove il richiedente fosse una Scuola di fotografia certificata, i temi trattati potranno essere rielaborati e adattati alle esigenze del docente e degli allievi, ed esposte nel corso di una lezione specifica della durata di 3 ore. Costo: €.300,00

Eventi / Manifestazioni di carattere generale ( FilmFestival etc) 
In caso di richiesta di interventi a tavole rotonde, conferenze nell’ambito di manifestazioni inerenti alla fotografia o alla montagna si prega di contattare direttamente Alberto Bregani, inviando nella richiesta una descrizione dell’evento e tipologia dello speech.

Note costi
Iva: i costi sono IVA compresa
Alloggio: in caso di conferenza serale, le spese di alloggio di Alberto Bregani saranno a carico dell’organizzatore
Logistica: in caso la conferenza si tenesse 1) oltre 200km totali a/r da Milano, o 2) si necessitasse di biglietto aereo/treno, verranno concordate le modalità di rimborso per le spese di trasferimento


PROSSIME DATE – Sett/Nov 2017
Milano | MilanoMontagna Festival
21 ottobre ore 18 – Fondazione Feltrinelli, Milano
Parma | Libreria Diari di Bordo
11 novembre ore 18 
Marmirolo ( Mn) | Biblioteca comunale
15 novembre, ore 21.00
Firenze | Libreria Tatatà
data in via di definizione


HO PARLATO ANCHE QUI…
Sala Comunale Pozza di Fassa
NonSoloSassi –  Per Dolomiti Unesco
Milano, Sede centrale Cai Milano
La montagna in chiaroscuro
Teatro G. Magnani ( Fidenza, PR) 

Sulle tracce della Grande Guerra – SoloIlVento: storia di un progetto
Istituto Italiano della Cultura – Amburgo (D)
Sulle tracce della Grande Guerra – SoloIlVento: storia di un progetto
Facebook Talks | Facebook Italian Headquarter
Inspirational Conference – Alberto Bregani e la Fotografia di Montagna
MART, Museo Arte Contemporanea Trento e rovereto
Sulle tracce della Grande Guerra – SoloIlVento: storia di un progetto
TrentoFilmFestival 2015
Sulle tracce della Grande Guerra – SoloIlVento: storia di un progetto
Museo Storico Italiano della Guerra – Rovereto
Sulle tracce della Grande Guerra – SoloIlVento: storia di un progetto

“Fotoclub “Il Bacchino” – Prato
Sulle tracce della Grande Guerra – SoloIlVento: storia di un progetto
“Cai Novellara
– Teatro “F. Tagliavini”

Quando la Luce racconta il Sublime
Lions International e Cai Belluno – Teatro “Giovanni XXIII”, Sala Muccin  –
Quando la Luce racconta il Sublime
Casa della SAT, Trento
Dentro e fuori le cime: presentazione Libro
3Tre Village, Madonna di Campiglio
Dentro e fuori le Cime: presentazione Libro
DVChalet Dolcevita, Madonna di Campiglio
Incontro con Alberto Bregani e la sua fotografia di Montagna
Castelfranco V.to (Tv)

Quando la Luce racconta il Sublime
Rotary Club Madonna di Campiglio
Quando la Luce racconta il Sublime
Rotary Club Crema
Quando la Luce racconta il Sublime

Cortina d’Ampezzo (Bl)
Omaggio alle Dolomiti – CortinaInCroda 2011
Sono un fotografo di Montagna – CortinaInCroda 2012

S.Ilario d’Enza (Re)
Quando la Luce racconta il Sublime
Marano Sul Panaro (Mo)
Dentro e Fuori le Cime: analisi di un progetto ( evento Azione Natura)
Chioggia (Ve)
Dentro e Fuori le Cime: analisi di un progetto ( evento TAG)
Molveno (Tn ) Evento Alpitudini

Dentro e Fuori le Cime. Presentazione libro e fotografie
Milano, Cai Milano
Quando la Luce racconta il Sublime
Bollate (MI)
La Montagna in Biancoenero. Storia di un progetto
Padova, Libreria Pangea
Quando la Luce racconta il Sublime
Lodi – Festival Fotografia Etica
Fotografia e Web
….


Contattami

Non sono presenti commenti