Q
Holga 135BC - Tri-X 400 asa

Holga 135BC - Tri-X 400 asa

Questione di abitudine e di impegno: portare sempre con voi una macchina fotografica “s’ha da fare”. Poi se è una Holga meglio ancora. Certo, ci sono momenti in cui magari non è proprio possibile ..magari siete in tiro ..gessato e cravatta ..salvo poi mangiarsi le mani per un attimo speciale che andrà sempre perso. Eh beh ..che ci volete fare..

Lasciatemi anche dire che portarsi a spasso una Holga non è una delle cose più semplici del mondo: non è tascabile ( a meno che non abbiate tasche grandi come borse), non è certo discreta, è ingombrante e a tenersela al collo non è tra le esperienze più simpatiche dato che balla ovunque e sempra di avere un mega amuleto di chissà quale tribù. Però noi siamo tosti e ci impegnamo, una Holga la vogliamo con noi e la soluzione puà essere il formato 35mm della Holga 135BC ovvero Black Corner per l’esattezza. Accettabilmente compatta, può stare in una tasca; possiamo scaricare ben 36 foto invece di 12/16 e restituisce delle immagini molto molto interessanti in termini di resa (Black Corner dice tutto..). Ovviamente se la foto è brutta …rimane brutta e basta… la 135bc ci può fare ben poco. Come tutte le macchine del resto.

Non avessi infatti portato con me la Holga 135Bc (35mm) il giorno della foto qui illustrata non avrei potuto riprendere questa scena che a me piace veramente tanto ( come fotografia intendo) e il cui “backstage” è molto  simpatico: una mattina uggiosa e leggermente pioggerellosa, una stradina di campagna come scorciatoia per l’ufficio (abito fuori Milano), la “metropoli” in lontananza appena accennata e qusto gruppo di volatili non ben identificati tutti su un prato. Al momento del mio passaggio hanno tutti preso il volo, però poi sono tornati subito allo stesso posto. Allora mi sono fermato a bordo prato ( non c’era nessuno) ho preso la Holga dal sedile e da dentro la macchina, pianissimo, ho aperto la portiera del passeggero tirandone giù il finestrino. Rimanendo in macchina, pronto a scattare,  ho chiuso di colpo la portiera, lo stormo si è alzato in volo per il rumore e attraverso il finestrino ho potuto fissare il momento che ora potete vedere anche voi. Era l’immagine che avevo in mente e che, per mia fortuna, questa volta, mi è riuscita. Almeno spero 🙂 Una Holga sempre con voi dunque. Magari prorio la 135bc, un vero gioiellino per i vostri scatti quotidiani ( la trovate facile su ebay da Hong Kong ) .

E voi, l’avete sempre con voi la vostra Holga?
Fatemi sapere, Ciao!

Ci sono 0 commenti

  1. Pietro

    Arrivata stamattina!
    Non sto nella pelle, devo provarla subito.
    Ho gia la sorella maggiore (stupenda) ma come tu spieghi mi è proprio difficile averla sempre con me.
    Con la 135 non avrò piu problemi.

    p.s. scatto bellissimo!

  2. Brunez

    sono fortemente tentato di prendermela…

    complimenti per il blog, ci ho trovato un sacco di informazioni dato che mi sto documentando sulla Holga… a presto

  3. Giuseppe

    Ciao, complimenti sinceri per il tuo blog, davvero!
    Diciamo che sono un po’ in ritardo nella lettura di questo post… ad ogni modo, ho appena ordinato una Holga 135BC da Ebay, sperando che sia veramente BC!
    E’ la mia prima Holga, non vedo l’ora che mi arrivi, nel frattempo ti chiedo: esiste un manuale in italiano da qualche parte? (so che non è indispensabile, però boh..)
    Complimenti anche per la foto degli uccelli, davvero bella come foto e come “preparazione”!
    Buona serata, e buona Holga!

  4. Denise

    L’ho comprata, in diretta da Hong Kong. Mi è arrivata proprio oggi, in pausa pranzo, dopo un’attesa di quasi un mese. E ora non vedo l’ora di passarci delle giornate insieme, di conoscerla e trovare un feeling con lei!!!


Invia un nuovo commento