5

50° anniversario dalla nascita del sentiero attrezzato “Gustavo Vidi

La famiglia Vidi. A Madonna di Campiglio, Dolomiti di Brenta.
Quattro generazioni di Guide Alpine che hanno contribuito in maniera sostanziale a scrivere una parte fondamentale della storia dell’alpinismo Trentino. Dal 1911, la nascita di Natale – anno in cui nasce anche il gruppo delle Guide alpine – fino ai giorni nostri, ovvero al mio caro amico, guida alpina e fotografo di montagna Sandro, passando per Raffaele, fratello di Natale, e poi Gustavo, Franco, Giorgio, Ferruccio e Valter.

La storia di questa famiglia, oltre che su tutte le cime e pareti del Brenta, è racchiusa in uno dei più suggestivi e panoramici sentieri di tutto il gruppo: il “Sentiero attrezzato Gustavo Vidi“, che parte dal P.sso del Grostè e segue i magnifici profili della maestosa Pietra Grande. Sentiero che in questo luglio 2019 compie 50 anni dalla sua nascita. Consiglio a ogni escursionista che si trovasse in zona di percorrerlo in tutta la sua lunghezza ( circa 3.30 h.) con un bellissimo giro che si concluderà al rifugio Graffer con una meritata sosta  ristoratrice; ricordo che come sentiero “attrezzato” necessita di attrezzatura da ferrata seppur per brevi tratti. È una ferrata che definirei “leggera” e abbastanza semplice, adatta anche a coloro che volessero approcciare l’emozione di una prima esperienza in ferrata. Ma sempre con la presenza di una Guida alpina. Maggiori info sul percorso e sulla ferrata QUI 

Alla famiglia Vidi tutta – e a questo sentiero – è dedicata questa mia fotografia, che custodisco con particolare affetto e cura perchè è tra le prime fotografie in assoluto che ho dedicato alle Dolomiti di Brenta.

Auguri Sentiero Gustavo Vidi 🥂
E buon cammino a voi.

 

Sentiero Vidi, attacco – © Alberto Bregani
(con Yashica Mat 124G e TX 400 Kodak – 07/2008

Non sono presenti commenti